lunedì 24 settembre 2012

fino all'ultima foglia

fino all'ultima foglia
respiro in ambio
come di piazza grande
secca di tintinnìi
e scalza
d'anime leggere
di sorrisi e abbrivi
mi distoglie
un caleidoscopio di raggi
e gonne e lenti contro il sole

sono nelle mie spalle e il peso
che si fa bastante
attenua il vuoto
il senso lo smarrito perdurare
e critico, schiaccio
una bottiglietta di bile
che si fa selciato.




Nessun commento: