lunedì 18 aprile 2016

Rotola un’arancia

Rotola un’arancia
Portata
Dentro
Quale avanzo
Di tavole riproposte
A lungo
E a stento

Non si butta via nulla
Recita il cartello

Facciamo vita
E notte
In un girotondo
Freddo di luci
Troppo svelto spente

C’è un colore che unisce
L’arancia e la sera
Come una buccia
Abbandonata alla sua tela
Col ragno che ripete
Trattarsi di morte
Ma impressa
Come una natura.

Nessun commento: