domenica 31 agosto 2014

Um abraço, un abrazo

Um abraço, un abrazo

n'abbrazzu unn'abbrazza
un abbraccio non abbraccia
trattiene
una scala non sale
rinvia
tra le braccia e il sale rimane
lo scompenso d'isola
che non contengo
parole
lasciate come astragali
andare
finché sparisce
sui fondali del tavolo
il gioco
e quale faccia sarà
a dirmi il tempo, e il luogo
non è dato
ché non si ferma ancora
il moto
e come un cuore
riverso la volta del cielo preme
con tocco di nuvola
lieve
agli angoli della bocca.

Boh!

Nessun commento: