martedì 20 maggio 2014

non chiedermi coordinate

non chiedermi coordinate
dove arrivano gli occhi
dove sanno le mani
di nuvole e vele
il luogo spiegato non tocca
due volte in un punto

chiamalo cielo,
o sogno ovunque

Nessun commento: