giovedì 13 dicembre 2012

Pioggia, endecasillabi di Matteo.

IL CIELO SI', COSTELLATO DI NUVOLE
CHE ESPLODE PLUMBEO IN UN PIANTO ASTRALE
E' LA TRISTEZZA LA VERNICE D'ARTISTA

COME IL TRACOLLO DEL TRAPEZISTA
ORMAI SFIANCATO E LA SUA RABBIA SALE
SI LASCIA STANCO D'IRRAGIONEVOLE

NUVOLA ESPLOSA TRA DITA E FILO
GRUMO DI POLVERE L'EQUILIBRISTA.

*************************************

Nessun commento: