mercoledì 25 giugno 2014

Mi mancava la tua voce



Vicente Vitale.
 
Mi mancava la tua voce
ora
Ai pensieri mancava
da sempre
Come la luce alle finestre
Che desolate lasciano passare,
Inermi, immagini di cielo
E frammiste
Visioni di sole nero
E assenze che s’addensano
Di te, di un tempo
Di scadenze sempre più severe.

Verrai
Sarà a portarti la voce
A ricomporre un tempo
Di viaggi lievi, e sogni
D’intorno al tuo profilo
Di mete sotto costa
E interminabili carezze
Tu luce
sarai
Alle finestre
Imprescindibile
Col tuo sapore di corolla
a colorare un tempo
limpido di assoli
e voce piena
di te 
nel grembo urgente delle stagioni.
 

Nessun commento: