mercoledì 10 aprile 2013

irreversibili

irreversibili
il visto e il sentito

un fiore svanito
si vanifica la vita
a cercarsi ad un dipresso
d'acciottolìo risuona
il passo che più grave attende
a cura
di palliative primavere

ché s'alimenta, il giorno
di reversibili speranze

Ed in esergo il sogno
inappuntabile medaglia.

Nessun commento: