sabato 19 aprile 2014

nel chiuso dei sogni un sorriso



nel chiuso dei sogni un sorriso
è la moneta paga del tempo
umana a dirti
che l'amore non finisce
nemmeno quando si smette d'amare
ho appreso alle tue labbra
alle tue mani
ai pensieri
ne rimango di te e d'incanto
e dei tuoi segni che sanno
la via e la quiete
degli arrivi
delle soste
delle partenze sdrucciole
quasi declivi

ti dirò che il sogno vince
vince sui numeri algidi
sul far di conto adunco
che il sogno vince infine,
per tutti quelli avvezzi a perdere
e quando perdono i sogni
è solo per mancanza di avversari umani

e allora basta
in esergo un sorriso
una felicità
tenace
improvvisa
quasi una svista ma esplosiva
un sogno che animi la vita

e bastano gli occhi, a sapersi
sempre.

Nessun commento: