domenica 5 ottobre 2014

sono quello che invochi, un istante

sono quello che invochi, un istante
quando non sai che il tempo già insistito sopravanza
sono quello che viene
a spegnere il silenzio che segue al mio dio
sono quello che chiedi
quando non basta l'attesa
e manca
un respiro prima che il dolore si trasformi in pianto
io sono solo, per un istante
dopo, tu vieni
ed è il cielo che dura intorno al mondo.

Nessun commento: