giovedì 23 ottobre 2014

viene voglia di lentezza

viene voglia di lentezza
da questo lato degli occhi
e di guardare tutto e non vedere nulla
come fa, forse, la notte
quando passa il suo velo
sulle memorie, sulle ubbie, le noie
viene voglia di raccogliere parole a giumelle
per lanciarle nell'aria e sentirle
cadere in un nulla che ovatta i pensieri
viene voglia di sera
e con te nella sera
di essere onda
riposta tra la spuma e la costa.

Nessun commento: