domenica 19 ottobre 2014

vivono di spalle

vivono di spalle
il loro amore con occhi
di ragazzi nascosti in fondo al petto
si muovono circospetti
come creature del mare
anche se il loro abisso chiede
solo aria all'aria
e luce alla luce che si nega

sanno di canne smosse
dal minimo refolo di vento
e le parole che dicono
sono il loro codice
il solo che intendano
quando il vuoto intorno
li opprime forte
e la mente non dà tregua e non trova
che negli occhi amati sole e ristoro

sono gli amanti
quelli che si cancellano nell'ombra
quelli che si trovano solo amandosi
sono la sabbia
quando le cose non hanno più forma
che non sia di labbra
così a fondo impresse
sul tagliente del corallo

sono loro, sì
nei loro giorni di porpora e fondali
sono loro ai margini
congiunti
soli
nella condanna
nella preghiera
sono loro che si amano davvero
per dare ed esserci
e mai portare via.

Nessun commento: