lunedì 3 febbraio 2014

un azzurro rimane (trad.)

un azzurro rimane
anche quando ti allontani
e passa tra le tue dita
come fanno le parole amiche
che s'aprono e dicono
dei cieli che verranno

vanno, parole e nubi
traversando i sogni
quelli che le tue mani
bianche
rilasciano sulle febbri
e ansante
sono al tuo seno
come uno stelo
nell'aria di un bicchiere

sei tutti i domani
e tutto il tempo
sei la pioggia a filo
e i rami che risalgono al cielo
sei le mie braccia
sono le tue mani.

Nessun commento: