giovedì 18 dicembre 2014

accosta un tempo una somma di ricordi

accosta un tempo una somma di ricordi
immagini e punti singolari lungo linea
in cerca di un preciso luogo per dire
cosa sia passato dentro questi fili
così a lungo trattenuti e cosa regga
questa forza di imprimere altri moti
nell'ora fragile che declina
verso un lascito per chi saprà meglio ridire
un braciere d'altri tempi rilascia
ancora brani di ceneri a perdersi nell'aria
gelando aromi a scorze di mandarino
ormai pesa ricordare i sogni di bambino
e bussano, con più forza, le paure
anche nel ricordo trattengo il respiro
e mi godo il gelo dentro il sangue
cercandolo, ricreandolo
quel fremito d'un tempo
che a spiegarlo diventa carezza sotto pelle
gentile d'aghi e prodigo, sempre
di dolori
purché tutto sia, oggi ancora.

Nessun commento: