venerdì 21 marzo 2014

ma domani torna il freddo e la pioggia

ma domani torna il freddo e la pioggia
e tutto il tempo si chiamerà così, domani
ma non importa
rimani così, primavera
come solo ti chiamo
coi tuoi baci a fiori
e le labbra impareggiabili
a mordere
questo sole strenuo
ché si attardi
ché tra le tue dita rimanga
come uno spiraglio
o un linimento
qualcosa di caldo
un antidoto
contro tutti i domani
quelli che si ostineranno
a intridere di freddo
questa tua stagione che si ricama
improvvisa tra i rami e i sorrisi
perché così tu sei
come l'immagine della primavera
il suo soffio, il suo richiamo

e allora mi domando se questa è la primavera
questo soffio gentile, come di velo
che sembra il tuo bacio
e lo è...

Nessun commento: